Escursioni e Percorsi in canoa

Colori in canoa è una realtà immersa nella splendida cornice dell'Oasi Naturale Protetta  dei Laghi Alimini di Otranto.
Organizza escursioni storico/naturalistiche in canoa nel lago Alimini Grande, allo scopo di far conoscere e valorizzare un patrimonio storico/naturalistico di una bellezza incomparabile che, ancora oggi, è noto a pochi.
Il visitatore ha l’opportunità di scoprire uno dei luoghi naturali più pregiati del Salento, dotato di un ecosistema che ospita tantissime specie animali e vegetali, costituendo, proprio per le sue peculiarità, una Zona Protetta Speciale e Sito di Importanza Comunitaria europeo.
Durante la navigazione ci si immerge in un mondo incontaminato ed unico; in tale contesto è la natura che parla.
Tra il canto degli uccelli ed i profumi inebrianti emanati dalla ricchissima vegetazione presente, come pino,  malva, mirto ecc., si possono ammirare le  splendide insenature che circondano il lago e le spiaggette incastonate nella macchia mediterranea, assolutamente irraggiungibili da terra; veramente suggestivo è poter assistere ai pesci che saltano  ed alla sosta e al volo degli uccelli presenti nell’oasi naturale.
Da Maggio a Settembre
Tutti i giorni dalle ore 9.00 al tramonto.
Nei pressi del punto di imbarco area pic-nic, zone d'ombra.

Escursioni per scuole, gruppi, famiglie,  anche con guida su prenotazione.

INFO E PRENOTAZIONI:
+39 331.9316631
Si può decidere di seguire due percorsi siti a nord e a sud del punto d'imbarco. I percorsi hanno una lunghezza di circa 1 km ciascuno.
A Nord
L’escursionista ha la possibilità di raggiungere lo stagno “Traugnano” a ridosso del quale scorre il canale della sorgente ”Zudrea”, che insieme ad altre sorgenti è una delle fonti di alimentazione del lago. In tale zona è presente un particolare tipo di canna che può crescere anche dove l’acqua è salata.
In circa un’ora il visitatore può raggiungere la sorgente Zudrea e fare ritorno al punto d’imbarco.
A Sud
L’escursionista ha la possibilità di raggiungere il vertice del lago rivolto a meridione, esso sfocia nel canale naturale ricchissimo di vegetazione detto “lu strittu”che collega i due laghi. Questo canale venne sbarrato da una piccola diga per impedire alle acque salate del lago Alimini Grande di riversarsi nel lago Fontanelle. Lo scambio di acqua tra i due laghi avviene solo quando si alza la marea. Storici ritengono che sul canale “lu strittu” passasse la via romana “Traiana” prolungamento della via “Appia” che a suo tempo si fermava a Brindisi. La navigazione a sud consente di vedere, se pure a distanza, la foce del lago che si collega con il mare Adriatico. Le bellezze naturali incontaminate che si incontrano a nord del punto di imbarco si possono ammirare anche a sud, consentendo al visitatore naturalista di vivere dei momenti di assoluta tranquillità e di pace.
In circa un’ora l’escursionista può raggiungere il canale "lu strittu" e fare ritorno al punto d'imbarco.

Navigare tra storia e natura

mappa-cdr

 

Colori in Canoa con le sue pillole di storia apre una finestra nel tempo alla scoperta della "Terra dei Messapi"

Percorso Naturalistico (Parte 1)
Percorso Naturalistico (Parte 2)
Percorso Archeologico (Parte 1)
Percorso Archeologico (Parte 2)
 
Share